» Visualizzazione predefinita
 

REGGIO CHIAMA RIO - Sessione Invernale

Prossimi eventi al teatro comunale "F. Cilea" - 28 Novembre 2017

 

“REGGIO CHIAMA RIO”- SESSIONE INVERNALE, PROSSIMI EVENTI AL TEATRO COMUNALE “F. CILEA”:

GILBERTO GIL E CORTEJO AFRO – 5 NOVEMBRE 2017

YAMANDU COSTA – 28 NOVEMBRE 2017

Dopo il successo della sessione estiva, prosegue il festival internazionale “Reggio chiama Rio”, nato dalla collaborazione tra il Comune di Reggio Calabria, con il suo Festival “Alziamo il Sipario”  e Shownet srl con “Fatti di Musica” il festival del miglior live d’autore nazionale ed internazionale diretto da Ruggero Pegna.

Sia “Alziamo il Sipario” sia “Fatti di Musica” sono stati ammessi per l’edizione 2017 al contributo di cui all’Avviso Pubblico per gli eventi culturali bandito dalla Regione Calabria. La Sessione invernale prevede altri due grandi eventi presso il Teatro Comunale “Francesco Cilea”: il concerto di Gilberto Gil e Cortejo Afro, unica tappa in Italia ed il concerto di Yamandu Costa, uno dei maggiori talenti della chitarra brasiliana.

Il 5  NOVEMBRE alle ore 21.00 concerto-evento unico in Italia di GILBERTO GIL con lo spettacolare CORTEJO AFRO e il Nucleo dell' Opera di Bahia al Teatro Cilea di Reggio Calabria per "Reggio chiama Rio".

L’unica data italiana di “Preludio”, il concerto-spettacolo ideato e diretto dal maestro Aldo Brizzi, in programma al Teatro Cilea di Reggio Calabria il prossimo 5 novembre alle ore 21.00, peraltro una delle sole quattro tappe europee insieme a Londra, Helsinky e Basilea, prima della grande chiusura del tour al Carnevale di Salvador di Bahia nel 2018. Un evento unico con il mitico Gilberto Gil, la Banda Cortejo Afro diretta dal Maestro di batteria Mestre Gordo, le maestose voci liriche dell’ Opera di Bahia con il soprano Vanda Otero, la bravissima cantante Graça Reis, i tenori Carlos Eduardo Santos e Josehr Santos, l’Orchestra diretta da Aldo Brizzi.

Fondato nel 1998 a Salvador (Bahia), il Cortejo Afro è il gruppo che riassume tutta l’eleganza e la forza della ritmica afro-baiana, protagonista di ben diciannove edizioni del Carnevale di Salvador e di numerosi progetti speciali con stelle della musica mondiale in numerosi Festival internazionali.
La serata sarà aperta da un’incursione tra il pubblico dei Tamburi di Luca Scorziello, i venticinque percussionisti del bravissimo musicista reggino. Un’autentica festa di musica, nel perfetto spirito del progetto “Reggio chiama Rio”. Per Gilberto Gil, con i suoi 11 dischi d’oro, 5 dischi di platino, più di 5 milioni di copie di dischi vendute, sarà una storica prima assoluta, forse irripetibile, nella Città dello Stretto.

E’ prevista, inoltre la partecipazione straordinaria di un gruppo orchestrale calabrese composto da:
-  tre docenti del Conservatorio di Reggio Calabria: Paolo Bennardo, tromba, Gianluca Bennardo, trombone, Andrea Affardelli, tuba;
-  tre docenti del Conservatorio di Cosenza: Vincenzo Baldessarro, contrabasso, Claudio Comito, flauto 1, Francesco Perri, pianoforte; un docente del Conservatorio di Salerno: Alessandro Silvestro (nato a Cosenza), tromba;
- Pasquale Pecora, clarinetto 1, Stefano Cinnirella, clarinetto 2, Paola Troiano, flauto 2, Pasquale Allegretti, violino, tutti docenti di vari licei musicali calabresi selezionati per l’occasione da Francesco Perri.

Un concerto-spettacolo imponente, un progetto unico e davvero speciale, che offrirà emozioni e suggestioni irripetibili. Le scenografie sono di Alberto Pita, fondatore del Cortejo Afro, design dei costumi Afro di Rosangela Nascimento, produzione generale di Renata Campos.
Lo straordinario evento sarà presentato da Max De Tomassi di Brasil di Rai Radio1.

Biglietti in prevendita su www.ticketone.it e nei punti Ticketone (Reggio: B'Art, a fianco Teatro Cilea, tel. 0965332908). Prezzi: poltronissima (parte centrale della platea) euro 69, poltrona (lati destro e sinistro della platea) e palchi 1° ordine euro 63.00, palchi 2° ordine euro 56; palchi 3° ordine euro 48; loggione euro 39.

Dopo Gilberto Gil e la sua colorata carovana, “Reggio chiama Rio” si chiuderà il 28 NOVEMBRE alle ore 21.00, sempre al Teatro Comunale “Francesco Cilea” con il concerto di YAMANDU COSTA.

Considerato uno dei più grandi talenti della chitarra brasiliana, Yamandu Costa è un riferimento mondiale nell'interpretazione della musica brasiliana, che domina e ricrea ad ogni sua performance e nelle sue composizioni. Il suo strumento principe è la chitarra a sette corde, strumento particolare usato, in Brasile, principalmente nel Choro e nel Samba. La sua creatività musicale lo ha portato ad esplorare tutte le possibilità della chitarra a 7 corde, rinnovando vecchi temi e creando proprie composizioni appassionate e coinvolgenti.

Yamandu si cimenta in diversi stili e a ragione di questa sua grande versatilità è impossibile identificarlo con un solo genere musicale; suona dal Choro alla musica classica, ma è anche un gaùcho pieno di milonghe, tanghi, zambas e chamané. E’ un “mix” di tutti questi stili  e riesce a creare interpretazioni di rara intensità con la sua chitarra a 7 corde, giustificando così il significato in tupi-guarani  (lingua dei nativi indiani-brasiliani) del suo bel nome, Yamandu, “il precursore delle acque”.

Figlio della cantante Clari Marcon e del chitarrista e trombettista Algacir Costa, leader del gruppo "Os Fronteiriços", Yamandu Costa apprende da giovanissimo l’uso della chitarra a sette corde esibendosi a soli 17 anni a San Paolo al Circuito culturale della Banca del Brasile, prodotto dallo Studio Tom Brasil, dove fu riconosciuto come rivelazione della chitarra brasiliana. Rivelando una profonda intimità con il suo strumento e un linguaggio musicale senza frontiere, ha calcato i palchi più importanti del Brasile e del mondo, partecipando ad importanti festival, vincitore dei più importanti premi di musica brasiliana. Nel 2010, il CD Luz da Aurora con Hamilton de Hollanda è stato nominato per il Grammy Latino.

Nel 2012 ha vinto a Cuba il Premio Internazionale del Cubadisco con il CD Mafuá e una menzione del premio ALBA con il CD Lida. Yamandu si è esibito praticamente in tutto il mondo, collaborando in qualità di solista in importanti progetti con Orchestre Sinfoniche, in Brasile ma anche in Francia nell’Orchestre de Paris e l’Orchestre National de France, diretta da Kurt Masur.


Biglietti in prevendita su www.ticketone.it e nei punti Ticketone (Reggio: B'Art, a fianco Teatro Cilea, tel. 0965332908).

Prezzi: poltronissima (parte centrale della platea) euro 30, poltrona (lati destro e sinistro della platea) e palchi centrali 1°-2° ordine euro 25.00, palchi laterali 1° - 2° e palchi  3° ordine euro 20.

..
Aiutaci a migliorare 
la votazione è anonima e non richiede registrazione
positivoneutronegativo
REGGIO CHIAMA RIO - Sessione Invernale