» Visualizzazione predefinita
 

Associazione Culturale Anassilaos - Invito alla lettura: "Le affinità elettive" di J.W.Goethe

Venerdì 28 marzo 2008 alle ore 21:00 presso lo Spazio Cultura dell’Associazione Culturale Anassilaos - Via C.Rosselli

 
Johan Wolfgang Goethe


"Le affinità elettive"
, il romanzo Goethe composto tra il 1808 e il 1809, una delle opere narrative  più importanti della letteratura europea e mondiale dell’Ottocento, sarà al centro dell’Invito alla Lettura promosso dall’Associazione Culturale Anassilaos che si terrà venerdì 28 marzo 2008 alle ore 21:00 presso lo Spazio Cultura dell’Anassilaos (Via Rosselli) con l’intervento di Caterina Scopelliti.




Linea Tratteggiata
Johann Wolfgang von Goethe
Nato a Francoforte sul Meno nel 1749  e morto a  Weimar il  22 marzo 1832, scrittore, poeta e drammaturgo può essere considerato, al pari di Omero, Dante e Shakespeare, uno dei giganti della letteratura mondiale. Il suo influsso sulle cultura tedesca è stato tale che l’epoca in cui visse viene definita, e a ragione, "Goethezeit". La sua poliedricità, che gli consentiva di passare con estrema disinvoltura, dalla poesia alla filosofia, dalla scienza all’arte, con risultati  eccellenti, ne fanno in assoluto uno dei geni dell’umanità. Ovunque egli ha portato un modo nuovo di vedere e analizzare le vicende storiche, sociali e umane. Sia i romanzi e le tragedie (Werther, Le affinità elettive, Wilhelm Meister...), che la poesia (Werther, Le affinità elettive, Wilhelm Meister...), al  di là della accuratezza linguistica – egli è uno dei grandi innovatori della lingua tedesca- offrono una acuta introspezione dei personaggi che risulta del tutto nuova nell’epoca in cui egli visse e che è testimoniata dall’insieme del suo epistolario e dalla riflessione su uomini ed eventi del suo tempo.
..
Aiutaci a migliorare 
la votazione è anonima e non richiede registrazione
positivoneutronegativo
Associazione Culturale Anassilaos - Invito alla lettura: "Le affinità elettive" di J.W.Goethe