» Visualizzazione predefinita
 
 
 
 
 
 
 
Tag clouds
 

Il Permesso di Costruire via internet e in pochi click

Parte il primo procedimento online di Urbanistica

 
Procedimenti on line

Il Sindaco Giuseppe Falcomatà e l’assessore alla Pianificazione dello Sviluppo Urbano, Trasporti e Smart City Agata Quattrone hanno presentato alla stampa, in data odierna a Palazzo San Giorgio, la Piattaforma dei Procedimenti che consentirà di presentare e gestire le istanze dei cittadini via internet in formato digitale e più nel dettaglio il primo dei procedimenti dematerializzati che verrà presentato e lavorato senza l’utilizzo della carta.

Semplificazione, Efficienza e Trasparenza sono queste le parole chiave dell’amministrazione che hanno ispirato l’Assessorato Smart City nella realizzazione della Piattaforma dei Procedimenti (http://procedimenti.reggiocal.it), uno strumento pensato per rendere più semplici, veloci e sicure le relazioni tra le imprese, i professionisti, i cittadini e la pubblica amministrazione, attraverso la presentazione totalmente telematica delle istanze.

Nel prossimo futuro tutti i cittadini avranno come unico interlocutore la Piattaforma dei Procedimenti; un solo punto di accesso per qualsiasi procedimento amministrativo, dalle istanze legate ai servizi demografici, all’edilizia, alle attività produttive, alle segnalazioni dal territorio, all’ambiente e non solo.

Nel corso di questi mesi l’attività dell’Assessorato Smart City e della Re.Ca.Si. S.p.A., società in house del Comune che gestisce il sistema informativo comunale, è stata dedicata alla realizzazione della Piattaforma web (aperta, modulare, e incrementabile nel tempo) che ospiterà tutti i servizi informatizzati dell’Ente.

Oggi parte il primo procedimento totalmente dematerializzato. Il Permesso di Costruire (PdC) è infatti il primo dei procedimenti della Piattaforma ad essere stato completamente reingegnerizzato e reso digitale in un processo che ha visto coinvolti i tecnici comunali e gli ordini professionali della città (architetti, geologi, geometri, ingegneri, agronomi e periti), che hanno contribuito a co-progettare il servizio e lo hanno sperimentato per un periodo di prova.

Il Sindaco Giuseppe Falcomatà ha commentato «L’Amministrazione Comunale persegue l’obiettivo del miglioramento del rapporto con i cittadini, dello snellimento delle procedure e della correttezza amministrativa avvalendosi degli strumenti digitali. L’utilizzo delle procedure informatizzate consente una maggiore efficacia e trasparenza dell’azione amministrativa e una migliore sostenibilità economica dei servizi».

«Stiamo lavorando senza sosta per attuare quella trasformazione digitale che rivoluzionerà nel profondo il rapporto tra cittadino e Amministrazione – sottolinea l’Assessore all'Urbanistica, Smart City Agata Quattrone - Con la Piattaforma dei Procedimenti l’amministrazione digitale non è più solo una dichiarazione di intenti, ma diviene una realtà concreta. Ridurre gli scambi cartacei, semplificare e rendere standard i procedimenti con ruoli, responsabilità e tempi verificabili, non solo porterà ad un maggior livello di efficienza dei settori comunali e agevolerà il lavoro di un organico sottodimensionato ma costituirà, a tutti gli effetti, una azione di contrasto a possibili tentativi di corruzione. La semplificazione amministrativa e la digitalizzazione dei servizi, infatti, consentono di ridisegnare quella pubblica amministrazione che in passato ha viaggiato, citando Cantone, a “due velocità: una per i cittadini onesti che devono scontrarsi con una macchina amministrativa farraginosa e autoreferenziale ed una preferenziale per chi opera nell’illegalità».

Accesso semplice e compilazione guidata. Semplice e sicura, la Piattaforma (realizzata con software open source ossia senza costi aggiuntivi per l’Ente) guida l’utente nelle fasi di compilazione online di ogni pratica, invitandolo a inserire i dati nelle sezioni dei moduli. Tutti i dati sono controllati fin dall’inizio, per garantire una maggiore sicurezza e completezza delle informazioni trasmesse.

Le istanze sotto controllo, sempre. La Piattaforma permette una gestione veloce e razionale delle istanze, garantendo in ogni momento la trasparenza e la tracciabilità dei procedimenti presentati. Ogni utente ha infatti la possibilità di seguire e controllare passo dopo passo lo stato delle pratiche di sua competenza, verificando le fasi di istruttoria e le eventuali richieste di documentazione o integrazione.

Al Permesso di Costruire si aggiungeranno nei prossimi mesi gli altri servizi del Settore Pianificazione Urbana (DIA, SCIA, Certificato di Agibilità, Condono, ecc.). Progressivamente tutti i servizi digitali del Comune di Reggio Calabria saranno ospitati sulla Piattaforma con una nuova veste grafica. La Piattaforma, realizzata seguendo i criteri di accessibilità e le linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale per la realizzazione dei servizi web per la pubblica amministrazione (http://design.italia.it), è alla portata di tutti.

Per utilizzarla è sufficiente un computer (o uno smartphone/tablet) connesso alla rete.

Reggio Calabria, 5 Settembre 2016

..
Aiutaci a migliorare 
la votazione è anonima e non richiede registrazione
positivoneutronegativo
Il Permesso di Costruire via internet e in pochi click